5 stili per le porte interne

Stile classico Se a casa vostra volete uno stile classico,..

5 stili per le porte interne

Stile classico

Se a casa vostra volete uno stile classico, vi conviene scegliere delle porte interne Roma che siano realizzate in legno chiaro con delle venature dritte e non troppo ricche. Il frassino, il faggio e l’abete sono le essenze migliori e non vi sono troppi problemi con l’abbinamento di arredi e altri elementi. Scegliete delle porte con degli intarsi non troppo pensati.

Stile moderno

Lo stile moderno si caratterizza per forme pulite ed essenziali, spesso prediligendo colori e tinte chiare, praticamente bianche. Le porte interne moderne devono essere in tinta unita e non avere maniglie importi, anzi, tutto il contrario. Potete optare per delle maniglie invisibili così da non creare interruzioni nella superficie. Meglio preferire porte in laminato così da spendere anche meno rispetto alle costose porte in legno massiccio.

Stile etnico

Se quello che desiderate a casa vostra è uno stile etnico, allora optare per delle porte massicce nei colori più scuri, magari prediligendo essenze di legno importato come il famoso teak che è molto scuro, come venatura marrone scuro e rossicce. L’abbinamento con pezzi originali e tessili provieniti dal Paese a cui vi siete ispirati, rende l’insieme subito autentico. Per l’etnico la porta deve essere semplice senza decori o intarsi vari.

Stile rustico

Se amate un ostile più rustico, le porte interne Roma che fanno al caso vostro sono quelle di essenze calde e accoglienti come la quercia e la rovere che hanno venature ricche e molto particolari. Quello che dovete cercare sono porte intarsiate, magari con effetto anticato, perché lo stile deve far ricordare la casa della nonna in campagna. Via libera alle maniglie in color oro o rame.

Stile nordico

Le porte interne Roma in stile nordico devono avere due dettagli impronti: essere di legno e essere chiare. La maggior parte delle volte si opta per un legno con effetto sbiancato oppure, in alternativa, potete optare per delle porte in laminato che riproduca le venature classiche. Le forme devono esser piuttosto pulite e lineari perciò meglio evitare intarsi o inserti in altri materiali, come il vetro.