Come funziona lo spurgo? Breve guida alle operazioni

      Commenti disabilitati su Come funziona lo spurgo? Breve guida alle operazioni

Le fasi dello spurgo

L’autospurgo Roma si compone principalmente di due operazioni principali, di cui ovviamente la prima è lo svotamento del pozzo che raccoglie le acque di scarico domestiche. Gli addetti calano nel pozzo un tubo di aspirazione che è collegato all’auto cisterna che così si riempie con tutto quello che era presente dentro il pozzo. Il tipo di aspirazione varia in base alla consistenza delle acque reflue presenti all’intero del pozzetto. In seguito a questa prima operazione, si deve eseguire la stasatura la qual prevede il lavaggio dei tubi di scarico che si sporcano al passaggio delle acque di scarico. Vien inserita nel tubo una sonda che con getti di acqua ad alta pressione stacca dai tubi tutto lo sporco che si è attaccato alla superfice del tubo onde evitare dei blocchi che impediscono il corretto deflusso delle acque. Le incrostazioni devono essere tolte per bene perciò è opportuno compiere più passaggi nei tubi e, eventualmente, anche all’interno del pozzo se sono presenti fanghi depositati sul fondo e sulle pareti.

Le altre operazioni complementari

Oltre alle operazioni principali che devono essere svolte di default quando si chiama la ditta di autospurgo Roma, ci sono altre operazioni complementari di cui si può fare richiesta. Le caditorie e le griglie possono essere pulite dai massimi esperti di questo settore in modo che non ci siano detriti e sporco dentro ai pozzetti di raccolta dell’acqua piovana. È un’operazione che assomiglia moltissimo allo svuotamento del pozzo nero ma in questo caso si spirano per lo più detriti, sassi, foglie, terra, etc. Nel caso in cui ci dovesse essere un problema di deflusso delle acque all’interno del pozzo gli addetti usano la video ispezione per controllare lo stato dei tubi e individuare eventuali blocchi e ostruzioni. La video ispezione utilizza una piccola telecamere che vien inserita nel tubo contestualmente alla pulizia degli stessi per verificare di avere tolto tutto lo sporco incrostato oppure per determinare il punto esatto di un’ostruzione.